5 Compiti chei Ogni Coach Dovrebbe Ottimizzare

5 Compiti che ogni coach dovrebbe ottimizzare

FacebooktwitterpinterestlinkedinFacebooktwitterpinterestlinkedin

Oggi ti voglio parlare di alcuni compiti che ogni coach dovrebbe ottimizzare per essere più produttiva nel suo lavoro.

Il lavoro di una coach o una consulente è un lavoro a tempo pieno. Oltre alle consulenze, devi affrontare molti compiti come: gestione del tuo ufficio, contabilità, amministrazione, comunicazione online, lancio dei tuoi prodotti e voilà … ora stai svolgendo due ruoli, che richiedono tempo, organizzazione, e ti rendi conto che potresti/dovresti concentrarti di più sui clienti.

Quindi, la tua soluzione ottimale potrebbe essere creare delle procedure e automatizzare una parte di questi compiti.

Se hai bisogno di creare le tue procedure e non sai da dove iniziare, ti invito a dare un’occhiata alla mia Libreria Virtuale GRATUITA piena di risorse utili, per esempio.

Ed ecco i 5 compiti che ogni coach dovrebbe ottimizzare

#1 GESTIONE DEI SOCIAL MEDIA

Uno dei modi migliori per promuovere il tuo business sono i social media. Già, ma mi risulta anche questo compito si trova in cima alla lista delle attività più insidiose che ti fanno perdere tempo. Sai meglio di me che bisogna avere una strategia su cosa vuoi comunicare, bisogna trovare le immagini che rappresentino al meglio il tuo brand, c’è la programmazione dei contenuti e, naturalmente, gestione dei tuoi follower e l’engagement dei vari canali social.

Ottimizzare questo processo potrebbe essere proprio quel compito che “sblocca” molti minuti preziosi per non sentirsi sempre tenuti sotto scatto dalla tua produttività.

#2 SITO WEB E GESTIONE DEL BLOG

Ti senti frustrata perché non riesci ad aggiornare il tuo sito, fare il backup (fondamentale!), e pubblicare regolarmente dei post nuovi? Piuttosto di abbandonare il tuo blog nell’oblio, migliora la tua produttività!

Lo so che a molte persone non piace scrivere…(neanche a me!) ma è veramente importante avere un blog “fresco” di novità.

Io ti consiglio di darti un appuntamento regolare (decidi tu quando) per scrivere quello che vorresti comunicare alle tue clienti, ovviamente, allineato con la tua strategia di comunicazione. E che diventi la tua routine, un incontro regolare. Vedrai che dopo un po’ ti piacerà moltissimo… Perché non renderlo ancora più invitante accompagnando il tuo lavoro con dei piccoli rituali che possono stimolare la tua creatività.

#3 RICERCA

La ricerca di nuovi argomenti, immagini e strategie può richiedere molto tempo, non solo fisico ma anche mentale. Oggigiorno, basta chiedere a Mr. G per trovare su Internet qualsiasi cosa.

Sicuramente, fare una ricerca in rete è pratico, veloce e ti offre una marea di risultati. Già, ma è molto facile distrarsi e iniziare a cliccare sui link che sicuramente non c’entrano niente con la tua ricerca. E cosi, senza accorgertene, rischi di perdere un sacco di tempo.

Ottimizza questo compito rendendo tutto più fluido e scorrevole: decidi quanto tempo vuoi utilizzare, fai una lista di cosa devi cercare, rispetta i tuoi tempi!

#4 POSTA ELETTRONICA E GESTIONE DEL CALENDARIO

La tua casella di posta elettronica ti fa impazzire? Invece di rispondere ogni volta alle singole e-mail che ti arrivano, crea un tuo sistema per avere il tuo inbox pulito e sgombro.

Altrettanto importante è il tuo calendario. Molto spesso le imprenditrici si complicano la vita con la gestione dell’agenda cartacea: “Mi scusi, controllo la mia agenda e le faccio sapere”….Ma poi ci sono gli incastri di figli, gli appuntamenti dal dottore, ecc. Evita questo impostando il controllo del tuo calendario online.

#5 SUPPORTO CLIENTI

Una delle fasi fondamentali del marketing è sicuramente quella di post-vendita. Chi meglio può darti una buona recensione di una cliente soddisfatta? Allora, pensa a tutte le volte che hai acquistato qualcosa e hai avuto qualche “inghippo” strada facendo. Sicuramente, avere un servizio clienti efficiente è un punto di forza. Ma non devi farlo per forza tu stessa. Per esempio, potresti decidere di delegare questo incarico ad una assistente virtuale.

Forse penserai “Oh, wow, sì, lo faccio subito…” Frena, frena, frena… Hai delle procedure documentate per gestire le situazioni più frequenti che bisogna affrontare? Se la tua risposta è “no”, ecco qua che la delega diventerà un parto.

Ti do un consiglio: ogni volta che gestisci una situazione di supporto clienti, scrivi tutta la procedura da seguire. Vedrai che la tua produttività presto migliorerà notevolmente.

Quindi adesso lo sai qual sono i 5 compiti che ogni coach dovrebbe ottimizzare. In realtà, ci sono molti altri compiti che possono essere ottimizzati, automatizzati e anche, perché no, delegati. E tu quale compito dovresti ottimizzare?

Se ti serve qualche checklist veloce ma utile per migliorare la tua produttività, ti invito a iscriverti alla mia Libreria Virtuale GRATUITA.

libreria virtuale ma reale

All’interno di questa libreria GRATUITA troverai moltissime risorse, tutte rigorosamente gratis, per gestire al meglio il tuo business di coaching. E vedrai che le cose inizieranno a prendere un verso migliore, ti sentirai più sicura, più padrona del tuo tempo e tutto questo ti darà anche maggiore sicurezza nel prendere decisioni future.

FacebooktwitterpinterestlinkedinFacebooktwitterpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.