fbpx
come usare instagram per business

Come usare Instagram per business?

FacebooktwitterpinterestlinkedinFacebooktwitterpinterestlinkedin

MAI USATO INSTAGRAM PRIMA D’ORA?

Non importa se non hai mai usato Instagram per business. Segui questi 10 passaggi per scoprire come creare il tuo profilo aziendale su Instagram.

1. La prima cosa da fare è scaricare l’app di Instagram sul tuo smartphone. Dopo l’installazione, apri l’app e iscriviti. Dovrai inserire il tuo indirizzo e-mail oppure puoi accedere con Facebook usando il tuo account esistente.

2. Scegli un nome utente riconoscibile e facilmente trovabile che corrisponde a quello delle altre piattaforme (Facebook, Linkedin o Pinterest…). Potrebbe succedere che il nome che hai scelto esiste già. In questo caso, devi essere un po' creativa: aggiungi l’iniziale del secondo nome, utilizza un punto o un underscore, aggiungi il nome della tua città.

3. Carica la foto che ti rappresenta. Scegli un’immagine bella e rappresentativa per il tuo brand. Per essere più riconoscibile, potresti anche decidere di usare la stessa foto che utilizzi su altri social.

4. Imposta l'account aziendale. Vuoi promuovere il tuo business, avere molti follower e ottenere parecchi like sulle foto? Allora devi attivare il tuo business account. Per modificare il profilo, bisogna accedere alle impostazioni e attivare la funzione "Passa a un profilo aziendale". Andando avanti, puoi collegare il tuo account o la pagina Facebook con il profilo Instagram (se non vedi la tua pagina Facebook tra le opzioni, assicurati di avere il ruolo di amministratore). Una volta connesso, il profilo aziendale di Instagram importerà automaticamente tutte le informazioni dell’azienda.

profilo ig di social media biondina

Guarda questo profilo di Silvia Lanfranchi, conosciuta anche come la @socialmediabiondina, una coach che aiuta i freelance e le piccole attività creative a raccontarsi sul web. È un’esperta di branding su Instagram e, in generale, di strategie social Fai Da Te.

5. Crea la bio che ti descrive. Dovresti dire in pochissime parole di che cosa si occupa la tua attività. Usa le keyword che aiutano a capire cosa offri. In questo modo le persone possono facilmente decidere se ti vogliono seguire o no. Possibilmente, includi anche una Call To Action, un invito all'azione tipo "visita il sito","utilizza questo hashtag" oppure "richiedi info”. Alla fine inserisci un link per guidare l’utente esattamente dove vuoi tu.  Questo potrebbe essere il tuo sito web, il blog, il canale youtube, il tuo negozio Etsy, o qualsiasi altro sito. Potresti anche decidere di condurre le persone sulla tua opt-in page per aggiungerle alla tua mailing list.

6. Crea i tuoi post. Quando hai finito di impostare il tuo account in modo che rappresenti il tuo business, hai bisogno di contenuti interessanti che riflettano quello che fai. Pensa alle parole che descrivono la tua attività e a come gli altri potrebbero descriverla. Dopodiché, decidi di pubblicare solamente le immagini attinenti alle tue descrizioni. Per creare una varietà di contenuti, potresti includere ogni tanto alcune foto dei clienti soddisfatti o del tuo team. Vanno benissimo le frasi motivazionali (senza esagerare), i tuoi prodotti in giro per il mondo o le immagini degli eventi a cui partecipi. La cosa più importante è creare qualcosa di valore, qualcosa che dia alla gente un motivo per tornare sulla tua pagina. Per fare delle belle foto non hai bisogno di una macchina fotografica professionale. Usa il tuo smartphone, ma evita immagini sfocate e con una cattiva illuminazione. Poi, divertiti con i filtri di Instagram per modificare le tue foto e renderle uniche. Ti consiglio anche di avere un sistema per organizzare le tue immagini

7. Crea le tue descrizioni. La descrizione del tuo post è altrettanto importante quanto l'immagine stessa. La parola d’ordine è VALORE, sempre! Puoi taggare le persone o i brand che sono sulla foto. E comunque, prima di condividere un post poniti queste domande: il mio post è interessante, educativo, divertente, informativo o motivazionale? Se non lo è, allora rifletti prima di pubblicarlo. Invece di limitarti a descrivere solo quello che c’è sulla foto, pensa a cos'altro potresti raccontare per dare più valore sia ai tuoi follower sia alle persone che ancora non conoscono il tuo marchio.

lily and sage design profilo instagram

Scopri Lily & Sage Design , un bellissimo brand di party & stationery design. Claudia,  su Instagram @lilyandsagedesign vende i suoi prodotti di cartoleria floreale nel suo shop online su Etsy. La sua missione è creare cartoleria romantica non solo per celebrare i momenti importanti ma anche la vita di tutti i giorni in compagnia dei fiori.

8. Interagisci con gli altri. Inizia a seguire le persone che già conosci, così come i potenziali clienti. Utilizza il pulsante di ricerca (la lente d'ingrandimento) per trovare altre persone da seguire. È probabile che circa la metà delle persone che segui deciderà di seguirti di ritorno, se il tuo contenuto è avvincente. Metti “mi piace” sui loro post e cerca di commentare (magari sii più eloquente di un semplice “Bello”) e sfrutta gli emoji. Ricorda PIÙ INTERAGISCI CON GLI ALTRI E PIÙ ESSI INTERAGIRANNO CON TE! Passa almeno 20 minuti al giorno semplicemente per interagire con gli altri.

9. Sfrutta gli hashtag. Ecco la magia di Instagram: gli hashtag. Ci vorrà un po' per capire quali funzionano meglio per attirare i tuoi follower ideali, ma non potrai mai saperlo se non inizi a usarli. Ti consiglio di evitare gli hashtag troppo popolari. Meglio usare quelli più specifici, quelli che i tuoi potenziali clienti cercano. Guarda quali hashtag usano i tuoi concorrenti e i tuoi follower. Ti è consentito di mettere fino a 30 hashtag in ogni post. E ricordati di scegliere almeno un hashtag unico per il tuo business. Inizia a taggare le tue foto con questo hashtag e promuoverlo nella bio.

marina pitzoi consulente social media

Non farti scappare il profilo di Marina Pitzoi, su Instagram @marinapitzoi , una Social Media Manager, Community Manager e Web Writer. La sua missione è educare le piccole e medie imprese a comunicare e fare marketing usando i social media.

10. Promuoviti su altre piattaforme. Se sei presente su altri social, dovresti promuovere il tuo nuovo profilo aziendale. Per esempio, condividi alcuni dei tuoi post di Instagram per dare al tuo pubblico un piccolo assaggio di quello che possono aspettarsi dal tuo nuovo account. Ma attenzione a non strafare. Non devi bombardare le tue piattaforme con le stesse immagini. È bello pubblicare dei contenuti esclusivi su ogni social. Ah, e non dimenticare di annunciare questo account nella tua newsletter.

HAI GIÀ UN PROFILO AZIENDALE SU INSTAGRAM?

Bene, ottimizza il tuo account e portalo al livello successivo!

1. COLLABORAZIONI con altri brand. C'è un brand che opera nella stessa nicchia e che si rivolge al pubblico simile al tuo? Prova a contattarlo e chiedere se vuole collaborare con te. Scambiandovi uno SHOUTOUT, cioè una menzione (@) fatta da un profilo ad un altro, esponi il tuo account a un pubblico completamente nuovo. E una delle strategie più efficaci per farsi conoscere su Instagram e per farsi seguire su questa piattaforma.

podere argo agriturismo bio in toscana

Ti consiglio di dare un'occhiata al profilo di Beatrice Galgano , la mente e il cuore di @podereargo, un agriturismo B&B, un’oasi di pace, natura e relax. È una piccola azienda in Toscana che produce e vende i prodotti bio come miele, legumi, verdure e piante officinali.

2. Organizza un GIVEAWAY. Un giveaway è un piccolo concorso, in cui viene messo in palio un premio che si può vincere seguendo le regole che decidi tu. Offri sempre qualcosa che il tuo cliente ideale vorrebbe ricevere, ma non chiedere di fare cose troppo complicate. Per esempio, cliccare “mi piace” sulla foto e taggare 3 amici in un commento è più che sufficiente per un giveaway di successo.

3. Utilizza le APP per ottimizzare le tue foto. Più le tue immagini si distinguono tra le centinaia di altre foto e più  la gente sarà disposta a cliccarci sopra. Ci sono centinaia di applicazioni esterne per elaborare le immagini. Per esempio: Flipagram, Snapseed e Afterlight, giusto per citarne qualcuna. Tuttavia, per fare in modo che il tuo feed completo sia coerente prova a rispettare lo stesso stile di modifica per ciascuna foto.

4. Utilizza MESSAGGI DIRETTI che ti consentono di inviare messaggi privati ​​a un singolo account (fino a 15 account alla volta). È un ottimo modo per avere l’attenzione di una persona in particolare e di comunicare con i tuoi follower. Puoi contattare i leader del tuo settore, offrire dei buoni sconto e le promozioni, oppure semplicemente inviare un messaggio di ringraziamento. Però ti prego non spammare la gente, ok?

5. Crea un FREEBIE da offrire ai tuoi follower per far crescere la tua mailing list perché avere una lista è fondamentale per ogni attività di successo. Uno dei modi migliori per trasformare i semplici follower in clienti che comprano i tuoi prodotti o servizi è quello di creare qualcosa che puoi dare gratuitamente, un cosidetto FREEBIE, in cambio di loro indirizzo e-mail. La “salute” di una mailing list ha un ruolo enorme nel successo di ogni attività. Dunque, dovresti pensare a qualcosa di molto utile per il tuo pubblico e che risolve un problema concreto. Il tuo obiettivo deve essere quello di creare un prodotto così interessante che la gente sarebbe persino disposta a pagare per averlo.

Non hai idea da dove cominciare? SEI NEL POSTO GIUSTO! Ho creato questo mini corso online GRATUITO per aiutarti a creare un fantastico freebie e sono sicura che non dovrai mai più sforzarti per inventare qualcosa di originale per attirare i tuoi fan.

Come creare un fantastico freebie mini corso free

FacebooktwitterpinterestlinkedinFacebooktwitterpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social Media Icons Powered by Acurax Web Design Company
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram